La curcuma delle meraviglie

curcuma radice

La curcuma è una spezia molto utilizzata nella cucina indiana, io la adoro e spesso la aggiungo ai piatti che cucino, perchè dà una sfumatura molto particolare alle pietanze. Il gusto è molto forte per cui dobbiamo dosarla con attenzione, per evitare che diventi troppo predominante nel piatto.

Le proprietà della curcuma

La curcuma si ricava da una radice e viene ridotta in una polvere sottile quasi impalpabile tanto da somigliare allo zafferano nell’aspetto. Le sue proprietà sono così tante che vi sorprenderanno. E’ anzitutto un ottimo antidoto al colesterolo, in quanto aiuta l’organismo nello smaltimento dei lipidi in eccesso. Contrastando gli effetti tossici di alcuni grassi, essa diventa un valido alleato sia contro il diabete di tipo 1 che quello di tipo 2.E’ un antinfiammatorio naturale. Allevia e riduce il dolore agli arti, dolori ossei ed anche quelli dovuti a certe malattie.

Il killer anti tumore

Ma la proprietà che sta facendo più parlare ultimamente è legata alla sua azione contro radicali liberi, molecole molto pericolose che possono causare l’insorgere di tumori. Le proprietà antitumorali della curcuma sono osservate da tempo dagli studiosi di tutto il mondo. Tutti sono concordi nel affermare con certezza che una delle sue proprietà più importanti è quella di regolare i meccanismi che sono alla base delle modifiche del DNA. E’ chiamata il “killer anti tumore” perchè ha un’azione bloccante sulle cellule tumorali. Riesce a rallentare il cancro, bloccandone la crescita e favorendo quindi la guarigione.

Proprio di recente è stato trovato un modo per riuscire a renderla solubile in acqua, questo permetterà in futuro di poterla introdurre all’interno di una terapia contro il cancro. Gli studiosi dell’Illinois sono riusciti a combinarla con il platino per renderla solubile e quindi assimilabile dal nostro corpo. Questo permetterà alla spezia di raggiungere gli organi e quindi poter sfruttare le sue proprietà nella lotta a questa terribile malattia. Un mix di sostanze speciali, comprendenti anche la curcuma potrebbe in futuro diventare una valida e salutare alternativa alla chemio.

I vantaggi sono tanti, infatti oggi si usano sistemi altamente distruttivi per curare i tumori. Quel che ne consegue, spesso, è che la cura uccida ancor prima della stessa malattia! Utilizzare metodi alternativi, ma efficaci e reali permetterà in futuro di curare i malati senza distruggere i loro organismi.

Facebook Comments