Ginnastica del viso

Il Jama dermatology ha pubblicato una ricerca effettuata su alcune donne che  si sono dedicate alla ginnastica del viso per  la durata di 20 settimane. Il risultato è  stato che grazie al costante esercizio hanno potuto  diminuire di quasi  tre anni la loro età apparente. La ginnastica del viso è una tecnica semplice che permette di mettere in moto la muscolatura facciale, donando un effetto di lifting naturale.

Lo studio

Purtroppo sappiamo che  dai 40 anni in poi la pelle perde elasticità. Le guance  perdono turgore ma se si allenano i muscoli facciali  che stanno  sotto lo strato di grasso, la pelle sembrerà rimpolpata  e ringiovanita. Un campione di donne  tra i 40 e i 65 anni si è sottoposta a due lezioni di allenamento facciale seguite da istruttori che le hanno insegnato la tecnica e le metodologie. Le donne hanno  continuato ad allenarsi  da sole  in casa per 30 minuti ogni giorno per 8 settimane. Dopo questo periodo iniziale hanno continuato l’ allenamento a giorni alterni .

A  fine  esperimento, due dermatologi all’oscuro dell’esperimento hanno confrontato le fotografie delle  donne sottoposte alle sedute di  ginnastica facciale prima e dopo il trattamento. I dermatologi hanno potuto valutare gli effetti sul viso dell’allenamento stimando l’età effettiva di ogni donna. I miglioramenti più significativi riguardavano la parte superiore e inferiore delle guance, mentre l’età dimostrata delle donne era diminuita, passando da 50,8 anni (quella di prima dello studio) a 49,6 dopo 8 settimane ed addirittura a 48,1 dopo 20 settimane.

Esercizi

Uno degli esercizi praticati  è il Cheek Lifte: aprire la bocca formando una O, posizionare il labbro superiore sopra i denti, sorridere per sollevare i muscoli delle guance e ripetere abbassando e sollevando le guance.

Happy Cheeks sculping: sorridere senza mostrare i denti, stringere le labbra, sorridere forzando i muscoli delle guance, poggiare due dita sugli angoli della bocca e facendole scorrere verso l’alto, cioè verso le guance tenere premuto per 20 secondi.

Facebook Comments