7 trucchi per rendersi la vita più semplice

piccoli trucchi per il cervello

Quante volte ci è capitato di alzarci dal letto per andare in bagno, e una volta rientrati tra le lenzuola non riuscire a riprendere sonno?Questo d altri comunissimi problemi che incontriamo quotidianamente possono essere facilmente risolti… ingannando la nostra mente! Il cervello, infatti, è un organo piuttosto adattabile, e qualche geniale trucco potremo indurlo a credere (quasi) tutto quello che desideriamo!

Ingegnosi metodi inganna-cervello:

Chiudiamo un occhio!

Nel bel mezzo della notte, ci scappa la pipì e ci svegliamo di soprassalto. Il nostro cervello, però, non è ancora del tutto sveglio!  noi cercheremo di fare in modo che rimanga ancora assonnato tenendo un occhio chiuso quando entriamo in bagno con la luce accesa. Se il bagliore della lampadina colpisce entrambi gli occhi, infatti, la nostra mente crederà che sia giorno, attivando quindi tutte le funzioni necessarie per svegliarci del tutto. Limitando la luce ad un solo occhio, invece, lo stimolo sarà dimezzato tornandocene  a letto, riprendendo i nostri sogni interrotti!

Vinciamo la paura dell’ago!

l’infermiere ci sta per fare la puntura, ( io sono gia’ sul punto di svenire ) ma  facendo un paio di colpi di tosse ,proprio mentre l’ago buca la nostra pelle  ,distrae il cervello dall’azione che ci spaventa. Se mandiamo il comando di tossire, la nostra mente si concentrerà su quello, invece che sull’iniezione!

Fermiamo i singhiozzi!

Il fastidioso singhiozzo appare quando l’aria rimane bloccata dal diaframma. Se vogliamo evitarli il metodo migliore , quando il singhiozzo arriva, teniamo la bocca aperta e deglutiamo più volte. Questo favorisce il rilassamento del diaframma, con la conseguenza di liberare l’aria intrappolata.

Cervello… scongelato!

CAPITA di addentare un  gelato, e sentirsi  scoppiare  un terribile mal di testa, questo perché il repentino cambiamento di temperatura provoca la dilatazione dei vasi sanguigni.  Il trucco per far sparire immediatamente la sensazione di “cervello congelato” è quello di premere la lingua contro il palato. Il calore generato dalla pressione riporterà la circolazione alla normalità, e il nostro cervello si scongelerà subito!

Mal di testa? Tiriamoci l’orecchio 

Quando  soffriamo di mal di testa , esiste un trucco davvero valido  per farlo sparire :Afferriamo il padiglione auricolare e tiriamolo su e giù, prima uno e poi l’altro. Riattiveremo la circolazione della zona, permettendo che il flusso sanguigno arrivi fino al cervello. Addio mal di testa!

Mandiamo giù la pillola

mettiamo la pillola in bocca, poco prima di inghiottirla chiniamo la testa in avanti. Attiveremo il riflesso di deglutizione, e sarà molto più facile farla andare giù!

Niente più formicolii!

Stiamo seduti a lungo nella stessa posizione e quando ci alziamo ci sentiamo tutti intorpiditi. Giriamo la testa lentamente prima da un lato e poi dall’altro. Rilascia le tensioni muscolari e dei nervi, e il formicolio sparirà! Attenzione, però, non funziona con l’intorpidimento ai piedi. In questi casi, non ci resta che appoggiarci ad una superficie solida e farli roteare!

Freniamo l’emozione!

Se il finale  del film commovente e  a noi spuntano le lacrime… ma  non vogliamo farlo vedere agli altri  possiamo  Ingannare il nostro cervello concentrandoci  su un punto diverso della stanza : ripetiamo mentalmente ogni particolare, il colore, la forma degli oggetti… la nostra mente bloccherà lo stimolo di piangere!

Facebook Comments